REGIA: Todd Haynes

GENERE: Drammatico, sentimentale

ATTORI: Cate Blanchett, Rooney Mara, Sarah Paulson, Kyle Chandler, Cory Michael Smith, Jake Lacy, Carrie Brownstein, John Magaro, Kevin Crowley

PAESE: USA, Gran Bretagna

ANNO: 2016

DURATA: 118 Minuti

Riconoscimenti

Il totale voti inviati per questo film è 6
La media dei voti è 3

Il tuo voto:

Therese Belivet è una ventenne che lavora come impiegata in un grande magazzino a Manhattan sognando una vita più gratificante. Un giorno incontra Carol, una donna attraente intrappolata in un matrimonio di convenienza e senza amore. Tra loro scatta immediatamente un'intesa, e l'innocenza del loro primo incontro piano piano svanisce al progressivo approfondirsi del loro legame. Ambientato nella New York degli anni 50, CAROL racconta la storia di due donne appartenenti ad ambienti molto diversi, travolte da una reciproca passione. Sfidando i tabù imposti dalla morale dell'epoca, che condannano la loro innegabile attrazione, vivranno la loro storia d'amore, a dimostrazione della forza e della capacità di resistenza dei sentimenti.

Pubblicato nel 1952, "The Price of Salt" (poi ribattezzato "Carol") è il secondo romanzo di Patricia Highsmith, non ancora nota come autrice di thriller. Firmato con uno pseudonimo, raccontava la storia d"amore, in parte autobiografica, tra due donne. Un"oasi, per così dire, nella produzione dell"autrice, di solito tinta di colori più cinici e incline alla misantropia. La ricca Carol, sposata ma in attesa di divorzio, incontra Therese, commessa in un grande magazzino. Therese in realtà ha ambizioni artistiche, frequenta circoli alternativi, e dietro l"apparenza dimessa è una donna libera e, a suo modo, forte. Carol invece porta su di sé il carico sofferente di un"eroina mélo, condannata a un destino di grigiore borghese. La loro relazione, come si può immaginare, sarà resa assai difficile dalla società dell"epoca. Todd Haynes, adattando il romanzo su una sceneggiatura della drammaturga Phyllis Nagy, in apparenza dirige un altro dei suoi mimetici drammi rétro, come "Lontano dal Paradiso" e "Mildred Pierce". In realtà, porta il proprio mimetismo della vecchia Hollywood fino all"astrazione, attraverso la contemplazione dei dettagli e l"atmosfera rarefatta. Il risultato è una specie di iperrealismo vintage, sostenuto dalla superba fotografia di Ed Lachman e dai costumi di Sandy Powell. Il glamour d"epoca, attraverso una lente in apparenza controllatissima, diventa il tramite per uno scontro di classi sociali e di tempi storici: e nella fuga in auto delle due donne, a un certo punto, lo stile del regista si anima, ricordando per un istante un road movie anni Settanta. Il confronto tra l"alto-borghese Carol e la piccolo-borghese Therese, infatti, è anche il confronto tra due ere di Hollywood e dell"America, in un decennio di massima tensione sotterranea: è, idealmente, un incontro impossibile tra Bette Davis e Natalie Wood. In questo duello di stili, sono meravigliose le due protagoniste, Cate Blanchett e Rooney Mara (premiata a Cannes come migliore attrice). Fermandosi un attimo prima di rimanere imprigionato nella contemplazione di una superficie filmica, e tramutando il feticismo in spietato strumento d"osservazione, Haynes dà mostra di una squisita intelligenza estetica e storica.

ORARIO SPETTACOLI


Venerdì, 19/02/2016 - Ore 21:45

Sabato, 20/02/2016 - Ore 20:30, 22:30

Domenica, 21/02/2016 - Ore 21:00

Lunedì, 22/02/2016 - Ore 22:00  

Prossimo
film

Virgin Mountain

AAA

Cercasi volontari